SEZIONI NOTIZIE

Comunicato congiunto degli ultras: le curve dicono no al rientro in campo

di Luca Petrone
Vedi letture
Foto

I rappresentanti dei vari gruppi di tifo organizzato sparsi nel paese hanno già da diversi giorni manifestato le loro intenzioni: per loro non si deve riprendere, nel rispetto delle migliaia di vittime mietute dal covid. Ecco il comunicato diramato oggi, con il territorio casertano rappresentato dai gruppi dei Fedayn Bronx, Albanova, The Black Sheep e Boys:

STOPFOOTBALL NOFOOTBALLWITHOUTFANS

"L'Europa è nella morsa del Coronavirus. I governi hanno dichiarato il lockdown totale tutelando così la cosa più preziosa che abbiamo: la salute pubblica, primo obiettivo per tutti. Per questo riteniamo più che ragionevole pensare ad uno stop assoluto del calcio europeo. chi gestisce quest'ultimo, invece, ha fin da subito espresso un solo ed unico obiettivo: RIPARTIRE. siamo fermamente convinti che a scendere in campo sarebbero solo ed esclusivamente gli interessi economici e questo viene confermato dal fatto che il campionato dovrebbe ripartire a porte chiuse, senza il cuore pulsante di questo "sport popolare" : I TIFOSI. ci è piu che lecito pensare che, ancora una volta, la supremazia del denaro vada a calpestare così il valore della vita umana. Pertanto, chiediamo fermamente agli organi competenti di mantenere il fermo delle competizioni calcistiche finché affollare gli stadi
non tornerà ad essere un'abitudine priva di rischi per la salute collettiva. Se il sistema calcio si trova in una situazione di tanta difficoltà, la
colpa va attribuita alla mal gestione degli ultimi decenni. Mal gestione che abbiamo sempre messo in evidenza con il solo ed unico fine di tutelare e salvaguardare lo sport più bello del mondo. Oggi il calcio è considerato più come "un'industria" che come uno sport; dove le PAY-Tv tengono sotto scacco le società, alimentandole con i propri diritti televisivi, permettendo così alle società stesse di poter pagare stipendi spropositati ai calciatori e al-
imentando a loro volta la sete di denaro di procuratori squali, il cui unico obiettivo è quello di gonfiarsi il portafoglio. Un sistema basato solo ed esclusivamente su business ed interessi personali che se non verrà ridimensionato quanto prima porterà ad un solo ed unico fine: LA MORTE DEL CALCIO STESSO. Teniamo a sottolineare che se gli Ultras avessero una minima intenzione di lucrare su quella che è la propria passione, come abbi-
amo potuto leggere dai media in questi giorni, spingeremmo per una ripartenza dei campionati anziché lottare affinché questo non avvenga, andando contro tutto il sistema calcio ed a chi lavora per esso, scrivendo assurdità di ogni tipo. Tutto questo deve cambiare. Siamo pronti a confrontarci con chi di dovere per riportare il calcio ai suoi albori, per tornare a vivere la nostra più grande passione in prima persona, per far in modo che questo torni ad essere UNO SPORT POPOLARE."

Altre notizie
Martedì 02 giugno 2020
08:39 Amarcord Ventinove anni fa tre reti al Monopoli e ritorno in B: un ricordo ancora vivo nella memoria dei tifosi rossoblù
Giovedì 28 maggio 2020
20:44 News Volto nuovo in casa rossoblù: ufficiale l'arrivo di un nuovo direttore generale
Mercoledì 27 maggio 2020
17:05 News Arriva il deferimento per la Casertana: interviene il procuratore federale
Martedì 26 maggio 2020
17:09 News La giunta si riunisce: ecco il testo del comunicato sul Nuovo Stadio Pinto
Sabato 23 maggio 2020
12:33 Esclusive ESCLUSIVA - Sottil: "Ripartire solo con le condizioni giuste. Caserta merita di più. Dispiace per la situazione del Catania. La Reggina ha meritato la serie B"
Giovedì 21 maggio 2020
20:01 Le Interviste D'Agostino: "Dispiace per la storia degli stipendi. Deluso dai calciatori. Mi sento più forte. Prematuro pensare al futuro"
Mercoledì 20 maggio 2020
15:30 Il Campionato Incredibile ma vero: il Consiglio Federale propone la ripartenza anche della serie C
Lunedì 18 maggio 2020
19:41 Esclusive ESCLUSIVA - Leone: "Penalizzati dal rendimento interno, Casertana in linea con gli obiettivi. Futuro assicurato per Ginestra. La Reggina ha meritato la B"
Sabato 16 maggio 2020
12:08 Esclusive ESCLUSIVA - Logiudice: "Ci vogliono cambi drastici in serie C. Potevamo rendere di più. Casertana squadra di qualità e bella da vedere. E sul campionato...."
Giovedì 14 maggio 2020
20:22 Esclusive ESCLUSIVA - Piraino: "Petta sta bene a Caserta e vuole proseguire a lungo in rossoblù. Mercato influenzato dal coronavirus. Casertana da playoff, ma...."
Mercoledì 13 maggio 2020
20:32 News Comunicato congiunto degli ultras: le curve dicono no al rientro in campo
Lunedì 11 maggio 2020
20:27 Esclusive ESCLUSIVA - Ds Accardi: "Impossibile ripartire. Si spera in un futuro diverso. Paganese e Casertana in linea con gli obiettivi di inizio stagione. Grandi ricordi dell'esperienza in rossoblù"
Giovedì 07 maggio 2020
18:32 Il Campionato L'assemblea di Lega chiede lo stop definitivo in attesa del Consiglio Federale. Ecco comunque tutte le decisioni prese
Mercoledì 06 maggio 2020
20:28 Esclusive ESCLUSIVA - Jacobelli: "Covid-19 devastante per il calcio. Stop ipotesi concreta per la C. D'Agostino imprenditore da sostenere e fondamentale per la Casertana. La Reggina merita la B"
Martedì 05 maggio 2020
17:23 News Conclusa la conferenza dei Servizi per l'analisi del progetto nuovo stadio: Il comunicato
Domenica 03 maggio 2020
15:44 Il Campionato Stop inevitabile, Ghirelli annuncia: "Ecco le tre promosse in serie B. E per la quarta...."
Venerdì 01 maggio 2020
10:23 Il Campionato Emergenza coronavirus: ecco i possibili verdetti in caso di sospensione dei campionati
Mercoledì 29 aprile 2020
20:28 News Serie C, arriva il parere dei medici: "Protocollo FIGC di difficile applicazione per la C"
Martedì 28 aprile 2020
20:21 Esclusive ESCLUSIVA - L'avvocato Di Cintio: "Protocolli di difficile definizione. Sospensione dipende dal virus. Meglio il blocco delle retrocessioni del sorteggio"
Venerdì 24 aprile 2020
22:14 News Il momento della decisione: il 4 maggio l'assemblea sul futuro della Lega Pro