SEZIONI NOTIZIE

Guidi: "Dobbiamo sfruttare l'entusiasmo della vittoria col Catania"

di Luca Petrone
Vedi letture
Foto
© foto di Giuseppe Scialla

Consueta conferenza pre gara per mister Guidi alla vigilia del derby con la Paganese, tra nuovi innesti e sprazzi di entusiasmo dopo l'ultima vittoria:

Si chiude con la Paganese il girone d’andata in attesa dei recuperi e si apre un ciclo di gare importante, come si arriva a questa partita?
Gara importante, non è banale che loro abbiano cambiato l’allenatore qualche giorno fa. La squadra ha fatto una bella settimana, ho chiesto di cavalcare l’entusiasmo della partita di Catania, di continuare a giocare con lo stesso spirito.

Cosa si deve temere della Paganese?

Loro sanno farti giocare male, è un campo storicamente difficile. Hanno giocatori veloci e abili nell’1vs1, dobbiamo riuscire a mantenere le distanze tra reparti ed essere violenti nelle marcature preventive.

Sicuramente la vittoria col Catania ha portato entusiasmo, come si fa a dire alla squadra di rimanere concentrati

Chiaramente queste prestazioni danno autostima, sono figlie della forza di volontà che hanno messo in campo i miei giocatori domenica. Questo è lo spirito ma poi bisogna stare concentrati e i miei ragazzi sono molto ricettivi

Cosa ha portato Rillo, vi darà la possibilità di portare qualcosa di diverso?

Avevamo pochi mancini in rosa, ha caratteristiche che ci piacciono. Può dare un’alternativa per giocare in maniera un po’ diversa.

Gli assenti?

Cavallini ha ancora un fastidio alla caviglia purtroppo, Varesanovic deve svolgere altre visite post covid, Bordin ha una microfattura e Pacilli ha avuto un fastidio nella rifinitura. De Lucia e De Sarlo devono ancora recuperare, mentre Rillo deve risolvere qualche cavillo burocratico. Castaldo e Fedato possono partire titolari.

Altre notizie
Martedì 02 marzo 2021
20:42 News PROBABILI FORMAZIONI - Due ritorni importanti per Guidi, la fantasia di Maiorino per Trocini 20:21 Le Interviste Guidi: "Dobbiamo essere sensibili verso la maglia che indossiamo"
Domenica 28 febbraio 2021
09:49 Punti Di Vista Casertana, a Torre una partita da cancellare in fretta. Virtus Francavilla occasione per il riscatto
Sabato 27 febbraio 2021
22:21 Le Pagelle LE PAGELLE - Avella sempre attento, tanti insufficienti, Rillo disastroso 20:48 Le Interviste Guidi: "Atteggiamento sbagliato, bisogna tornare coi piedi per terra" Pacilli: "Partita da archiviare. Gol dedicato a mio fratello" 19:16 Le Partite Ancora una sconfitta per i falchetti: Turris 2 Casertana 1 11:26 Gli ex rossoblù Grave lutto per un ex rossoblù
Venerdì 26 febbraio 2021
21:01 News PROBABILI FORMAZIONI - Emergenza per Guidi, tre ex per Caneo 16:19 News Parla Guidi: "Turris affamata e vogliosa di riscatto"
Martedì 23 febbraio 2021
18:59 News Stabiliti gli orari degli ultimi mesi di campionato: per la Casertana vetrina Rai a Viterbo, col Palermo Sabato Santo ad ora di pranzo
Lunedì 22 febbraio 2021
13:17 Punti Di Vista Casertana, un Avellino esperto e cinico espugna il Pinto. Ora un ciclo alla portata per chiudere la pratica salvezza e ambire a qualcosa in più
Domenica 21 febbraio 2021
23:44 Le Pagelle LE PAGELLE - Poche le sufficienze in una giornata no 22:45 Le Interviste Guidi: "Primo tempo sbagliato, Avellino squadra forte" Carillo: "Palle inattive decisive sulla dinamica del match" 22:24 News L'Avellino si aggiudica il derby al Pinto: Casertana 0 Avellino 2
Sabato 20 febbraio 2021
17:08 News PROBABILI FORMAZIONI - Diverse novità rispetto a Catanzaro, tre gli ex per Braglia 15:48 Le Interviste Guidi: "Domani gara difficile contro un avversario di qualità. Ecco come va affrontato" 11:24 Esclusive ESCLUSIVA - Il doppio ex Pezzella: "Casertana e Avellino, due piazze importanti. Caserta casa mia. Difficile fare un pronostico per domani"
Venerdì 19 febbraio 2021
16:01 News Cambia l'orario della sfida con la Virtus Francavilla 14:08 Le Interviste Braglia da Avellino: "Casertana pericolosa, ci ha messo già in difficoltà"
Giovedì 18 febbraio 2021
13:18 Punti Di Vista Casertana, un imbattibile Avella e un super secondo tempo stendono il Catanzaro. Ora il derby coi cugini irpini per il tris